Se come a noi, ti è capitato di trattenere il respiro mentre un collega starnutiva, questo articolo fa per te!

Siamo sempre più sensibili di fronte al tema della sanificazione e igienizzazione degli ambienti, compriamo prodotti che proclamano un’eliminazione del 99,9% dei batteri sulle superfici, ma cosa facciamo per pulire il principale veicolo di agenti inquinati e patogeni, ovvero l’ARIA?

Ogni giorno passiamo dal 75 al 90% del nostro tempo in un luogo chiuso, senza sapere che spesso l’aria che respiriamo può contenere particelle solide (polvere, forfora, fuliggine, polline, fumo, ecc), agenti patongeni (che includono batteri, germi, virus, funghi, spore e muffe) e gas e odori (monossido di carbonio, radon, acetaldeide, benzene, formaldeide, cloroformio, ammoniaca, composti organici volatili, ecc) che vanno a minacciare la nostra salute.
Con l’arrivo della primavera, inoltre, tornano patologie note ma spesso sottovalutate come la sindrome dell’edificio malato, la legionellosi o la febbre degli umidificatori con sintomi simili all’influenza, mal di testa, stanchezza, difficoltà di concentrazione.

La purificazione dell’aria può avvenire attraverso la manutenzione ordinaria degli impianti di condizionamento, un ricambio dell’aria dove possibile, e attraverso la tecnologia!

Kärcher AFG 100, il purificatore d’aria all’avanguardia!

Un solo purificatore agisce efficacemente su una superficie fino a 100mq liberando l’aria da polveri sottili, allergeni, batteri e odori grazie al suo innovativo sistema di filtraggio al plasma affiancato a quello più conosciuto HEPA, filtro a carboni attivi e filtro catalizzatore.

Come funziona
E’ sufficiente accenderlo perché inizi ad agire. L’aria aspirata, attraversa i filtri HEPA, quello a carboni attivi ed il catalizzatore, fermando tutte le particelle fino a 0.3 micrometri, per poi arrivare nel filtro al plasma. Qui una carica elettrostatica intrappola e distrugge virus, batteri spore e odori, senza rilasciare residui nocivi.
L’aria che viene rilasciata nell’ambiente sarà così sana e ripulita dei 99.98% di tutte le sostanze inquinanti!
Dopo l’attivazione un sensore monitora costantemente l’aria e regola la potenza d’azione in base alla qualità dell’aria aspirata.

Dove si può utilizzare
Progettato per essere bello e semplice da installare (basta collegarlo alla presa di corrente) è adatto a tutti gli ambienti: uffici, sale d’attesa, scuole, ristoranti, camere d’albergo, sale conferenza, ambienti sanitari e perchè no, anche a casa tua!

In quanto tempo agisce
L’aria in una stanza di circa 60mq viene ripulita completamente in circa un’ora.

Quanta manutenzione richiede
Grazie all’avanzata tecnologia, con una normale manutenzione, il filtro a tre stadi può durare anche 24 mesi!

Cosa stai aspettando?

Contattaci immediatamente su info@erremme.it oppure clicca qui, compila il form e ti ricontattiamo noi