Il valore dell’igiene

“Stasera, andiamo a cena fuori, si ma dove?” “Cerco qualche posto su Tripadvisor o The Fork”
“Organizziamo un weekend a Verona!” “SIIIIII!!  Ora guardo qualche recensione e decidiamo dove prenotare!”

Vi riconoscete? Al giorno d’oggi difficilmente andiamo in vacanza o a cena/pranzo fuori, senza aver prima controllato quali siano le recensioni su social e siti come Tripadvisor, in cui compaiono tabelle riassuntive in cui, come potete vedere, la voce “Pulizia” arriva appena dopo la posizione del locale!


Questo significa che per un cliente la pulizia è più importante del servizio e persino del rapporto qualità/prezzo!

Host 2019 – Ci siamo!

Lunedì 21 ottobre all’HostMilano, manifestazione dedicata al settore dell’hotellerie e della ristorazione, nell’ambito del convegno “Ristorazione. Le professioni di domani”, è stato affrontato anche il tema del pulito e quanto questo influisca sul successo di un’attività.
Fare ristorazione significa avere cura del proprio locale, non solo con buoni piatti e belle rifiniture, ma anche prestando attenzione dell’igiene degli spazi e degli strumenti, al fine di tutelare la salute e il benessere dei propri clienti.

Il nostro Amministratore Delegato Roberto Galli in veste di presidente di Afidamp, associazione di categoria che riunisce produttori e distributori del settore del cleaning professionale, è intervenuto insieme al vicepresidente Francesco Marinoni e alla Segretaria Stefania Verrienti per sottolineare quanto l’igiene sia fondamentale in questo settore.
Secondo una ricerca per il 47% degli italiani il pulito è il primo elemento per dimostrare la qualità della vita e per un’attività di ristorazione o alberghiera questo fattore incide sia sulla qualità e quantità di recensioni, ma soprattutto non bisogna dimenticare la salute di chi lavora in quell’ambiente!

Puntare su un altissimo livello di pulito diventa un elemento strategico per un ristoratore o albergatore e un atto di senso civico nei confronti dei suoi clienti e collaboratori.
Per raggiungere questo obiettivo è necessario fare una maggior cultura perché troppo spesso vengono utilizzati rimedi casalinghi per le pulizie che non sono idonei per un ambiente professionale. Ci sono tecniche differenti e prodotti specifici per ogni ambiente, superficie e tipo di sporco, per cui la formazione diventa un punto fondamentale per accrescere la competenza e professionalità dei propri collaboratori.

Nel video potete trovare un estratto dell’intervista svoltasi durante la fiera.

Le reazioni del pubblico

Vedevamo giovani incuriositi, adulti stupiti e altri che commentavano “Beh, hanno davvero ragione! In fondo non ci avevamo mai pensato! Io uso i prodotti un po’ a caso!”

Ci fa piacere aver smosso la mente di qualche partecipante, perchè fare cultura nel mondo del pulito non è semplice, ma lavoriamo per questo.

Scopri tutto quello che possiamo fare insieme, cliccando qui