Pulizia di spazi piccoli = pulizia con sistemi non professionali?

Pulizia spazi stretti Erremme

Può capitare che i nostri ambienti siano piccoli, molto ingombri e quindi con spazi di passaggio stretti, o ancora che le prese di corrente non siano posizionate in posti comodi per essere utilizzate: in questi casi effettuare una pulizia accurata e professionale può sembrarci difficoltoso. Spesso quindi ci sentiamo impossibilitati ad effettuare una corretta pulizia, arrivando perfino ad abbandonarne l’idea.

Vi siete mai chiesti però, che cosa comporta la mancanza di una corretta pulizia degli ambienti, anche quando questi sono piccoli?

La corretta pulizia di un ambiente, effettuata sempre con strumenti professionali, significa non solo salubrità, ma anche professionalità ed alto posizionamento d’immagine.
Immaginate di ospitare i vostri clienti in azienda e di accoglierli in un ambiente impolverato e poco attraente. Qual è l’impressione che andrete a suscitare? Stessa cosa per il giro scale, uffici e condomini e luoghi di passaggio dove gli spazi comuni necessitano di una pulizia ben fatta ed accurata.

Altro esempio è il cinema o il teatro, dove sedie e spalti impediscono di pulire in modo approfondito il pavimento e raggiungere gli angoli più angusti. Sfidiamo chiunque, però, a godersi un film o uno spettacolo con popcorn scricchiolanti sotto i piedi…
A livello d’immagine poi, oltre al livello di pulizia raggiunto, anche i sistemi impiegati ci trasmettono o meno professionalità.

 

Come facciamo quindi a pulire in modo professionale questi ambienti difficili?

Siamo proprio sicuri che gli spazi piccoli non possano essere puliti o che non possiamo impiegare dei sistemi professionali?

La risposta ovviamente è: gli spazi piccoli, ingombri o con difficoltà di movimento devono essere puliti con la stessa professionalità di quelli più ampi e, risposta ancora più confortante, i giusti sistemi per agevolare queste operazioni esistono!

(Possiamo quindi abbandonare l’idea di strumentazioni improvvisate o poco performanti!)

Di cosa stiamo parlando?

Si tratta di strumenti dal design affusolato e dalla portabilità particolarmente agevolata – alcuni, per esempio, sono progettati come leggeri aspiratori a zaino, e quindi permettono di essere portati in spalla senza troppe difficoltà – progettati per funzionare a batteria.

Quando si tratta quindi di interventi fino a 300mq di superficie o di situazioni particolari (zerbini, passatoie, scale…) le macchine a batteria sono indubbiamente la soluzione migliore.

L’assenza di filo e l’ingombro ridotto sono certamente aspetti da tenere in considerazione quando si parla di pulizie: ciò non solo agevola i movimenti dell’addetto, ma salvaguarda anche la sua sicurezza, riducendo a zero la possibilità di inciampare in cavi volanti.

Esistono sistemi con diverse dimensioni, funzioni ed autonomie che possono anche essere provvisti di doppia batteria per prolungarne i tempi di impiego. Sono poi sicuramente comodi da riporre, date le loro ridotte dimensioni, e sono spesso anche silenziosi e dotati di filtro HEPA per una maggiore sicurezza, il tutto senza mai rinunciare all’efficacia ed all’efficienza!

 vantaggi pulizia macchine a batteria erremme

Non ci sono più alibi, il mondo professionale offre soluzioni per qualsiasi problematica!

 

Vuoi ricevere più informazioni su questi sistemi?

Vuoi essere affiancato da un nostro tecnico per analizzare insieme le problematiche e trovare la soluzione più giusta?

Contattaci!

Ti sei perso il nostro ultimo articolo?

Pulire le emulsioni dall’olio, e pulire l’olio dagli scarti, come fare?

Clicca qui per leggerlo!